You are currently browsing the category archive for the ‘Romanzo’ category.

Ciò che segue è l’idea per un Romanzo o ambientazione di un gioco di ruolo.

Immaginate il nostro mondo. Una frase con poco senso dite? Forse no. Non è forse tutto frutto della nostra immaginazione? L’uomo non ha da sempre prima immaginato e poi creato quello che la sua mente gli suggeriva?
Quindi perchè dire “immaginate il nostro mondo” suona strano? Forse perchè immaginare è sinonimo di fantasia, di inesistenza o di aldilà della realtà. Immaginare implica il visualizzare un qualcosa che non esiste, come l’Isola che non c’è o come un Drago, suona male quindi l’accostamento di “Immagina” e di “nostro mondo”, in quanto non c’è bisogno di immaginarlo, dato che è qui di fronte a noi.

Ironicamente la verità non è poi così lontana.

Quello che è davanti a noi non è il nostro mondo, ma l’Immagine che noi diamo ad esso. E il modo in cui lo percepiamo è la maniera in cui ci hanno insegnato ad osservarlo. E’ una visione di gruppo, una visione comoda per le Menti Quiete che spiegano a se stesse gli accadimenti tramite la loro realtà obbiettiva. Ma esiste un’altro mondo, un mondo totalmente diverso eppure enormemente simile al nostro, celato all’interno di esso.
In questo mondo esistono i Draghi, anche se non sono i serpenti alati che conosciete voi. In questo mondo esiste la Magia, anche se non funziona come ve la immaginate voi. In questo mondo esistono molte cose, la cui esistenza si rispecchia anche nel vostro mondo, in maniera diversa ma percepibile.

Ah, dimenticavo. In questo mondo esistete anche voi. Solo che non lo sapete.

Alcuni, però, hanno la capacità di viaggiare tra i nostri mondi, di interagire in entrambi e di portare qualcosa dell’uno nell’altro e viceversa. Come in un sogno ad occhi aperti alcuni di noi vivono due vite completamente diverse, eppure legate indissolubilmente l’una all’altra. Viaggiamo tra i due mondi per mantenerne l’equilibrio, per mantenere saldo Il Patto, Patto che alcuni di noi cercano invece di sciogliere, percependolo come una maledizione, una maledizione senza tempo. Ci addormentiamo in questo mondo e ci risvegliamo nell’altro, sperando che i brutti eventi nell’uno non siano la causa di brutti eventi nell’altro. Sperando che i Draghi continuino a dormire. Sperando di trovare un modo per sfuggire al nostro destino o di farne una ragione di vita.

Ci chiamano Daydreamer. E tu potresti essere uno di noi…

Visitatori

  • 124,997 dal 17 novembre 2006

Piccolo spazio pubblicità

1 - logo 120x60 1 - Logo TELE2
Grillo68

Categorie

Calendario

giugno: 2017
L M M G V S D
« Apr    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930