Oggi ho finalmente comprato il secondo pezzo_da_novanta del momento, nel palinsensto Pc, ovvero Unreal Tournament III

cover.jpg

Il gioco si presenta in ottima forma, sia sotto il comparto grafico che, soprattutto, sotto il comparto di giocabilità. L’Unreal Engine 3 si dimostra ancora una volta come un motore altamente scalabile, in grado di offrire alta qualità grafica anche su configurzioni di fascia media. L’amico Mago dovrebbe provarlo su un sistema con doppia nVidia GeForce 6600 GT (si si, 6600), e poi vi faremo sapere.

Killing Spree

Rimanendo fedele al suo marchio di fabbrica UT3 ci propone un’esperienza di gioco Multiplayer adrenalinica e di prim’ordine, pur rimanendo ancorato ai classici Match quali Deathmatch, Capture the Flag (entrambe anche in versione Team), con l’aggiunta delle nuove mappe per veicoli, davvero apprezzate ed effettivamente unica nota originale del contesto.

In pochi istanti si viene subito catapultati nell’arena di gioco, degni di nota infatti i tempi di caricamento davvero ridotti, ed in ancora meno tempo si raggiunge il giusto feeling con il gioco, come già detto frenetico ed inchiodato ai 60 Fps (alla faccia di Crysis).

Start, Option, Credit.

Non esente da note dolenti, UT3 ha alcune pecche nella navigabilità del menù, un po’ troppo console style e troppo dispersivo. Ad esempio una volta in sessione di gioco, se vorrete tornare a Windows, sarete costretti a Disconnettervi -> tornare al menù dei server -> tornare al meù principale -> uscire dal gioco. Sarebbe stato comodo un tasto direttamente dalla sessione, no?

I walk alone, I walk alone

UT3 presenta anche una campagna single player, fin troppo blasonata già dalla custodia e nel manuale, ricco di dettagli della provenienza delle armi e sulle fazioni. Ma tutto questo poi si tradurrà in una carneficina con trama, che oltre alle personalizzazioni aggiuntive per i personaggi, offre ben poco al giocatore. Ma, sinceramente, dicamocelo: chi è che gioca Single Player ad Unreal Tournament 3 😀 ?

Conclusioni

Solo per i fan sfegatati? Solo per i nerd? Probabilmente si, ma ciò non toglie che UT3 sia un ottimo sparatutto online, che ha molto da offrire soprattutto sul fronte della giocabilità e dell’immediatezza. Le prime sessioni saranno disarmanti, potreste venire uccisi centinaia (e non sto scherzando) di volte, ma con l’allenamento e la giusta configurazione di velocità del mouse e riflessi, presto riuscirete a raggiungere risultati soddisfacenti.

Pro

  • Grafica di prim’ordine anche con Hardware di fascia media
  • Inchiodato a 60 Fps
  • Editor dei livelli

Contro

  • Menù angosciante
  • Nessuna novità nelle modalità di gioco
  • Molto difficile per i casual gamers

Voto: 8 / 10

(9 /10 per i Fan e Hardcore Gamers 😀 )

Annunci